Nuovi ospiti di Rotylenchulus macrodoratus Dasgupta, Raski e Sher, 1968 nella regione mediterranea

  • N. Vovlas
  • F. Lamberti

Abstract

Rotylenchulus macrodoratus fu descritto da Dasgupta, Raski e Sher (1968) su materiale proveniente dall'Italia e raccolto nella rizosfera di Laurus nobilis L., Prunus amygdalus Batsh e Vilis sp. Successivamente Talame et al., (1970) hanno segnalato la sua presenza su radici di Arancio in provincia di Chieti e, di recente, Scotto La Massese (1973) 10 riporta su radici di Edera in Francia.
Published
1974-12-15
Section
Articles